Fondo Pernigotti

Consistenza del Fondo: 1900 volumi.

Localizzazione del Fondo: sezione studi religiosi, III piano, Lettere.

Segnatura di collocazione: PERNIGOTTI

Permalink opac

Note biografiche

Sergio Pernigotti, professore ordinario di Egittologia nella facoltà di Lettere e Filosofia presso l’Università degli Studi Alma Mater di Bologna, si occupa di Egittologia, nella sua accezione corrente di storia della civiltà dell'Egitto "faraonico”, con particolare riferimento all'epoca tarda (XXVI dinastia). Presso l’Università di Bologna insegna anche Lingua e Letteratura Copta.
La sua formazione inizia a Pisa, dove consegue dapprima una Laurea in Giurisprudenza, e in seguito una in Lettere, entrambe con il massimo dei voti. Nella stessa Università degli Studi di Pisa svolge funzioni di assistente volontario alla cattedra di Egittologia, per circa otto anni, durante i quali partecipa anche alle missioni archeologiche della stessa Università in Egitto, scavando a Medinet Madi nel Fayyum, ad Assuan, Guma (Luxor) e Saqqara. Sempre a Pisa ottiene, nel 1972, l’incarico di insegnamento di Lingua e Letteratura Copta, che tiene fino al 1981, anno in cui vince il concorso per diventare professore straordinario di Egittologia presso l’Università di Bologna, dove dal 1972 deteneva l’incarico della stessa. Nel 1984 ottiene la promozione a professore ordinario presso l’ateneo bolognese.

Attualmente si occupa attivamente della pubblicazione delle collezioni egittologiche, di varie dimensioni, che si trovano in Emilia-Romagna, con particolare riguardo verso quelle di Bologna e di Reggio Emilia, e della storia dell'Arte egiziana, alla quale ha dedicato numerosi lavori, rivolti anche ad un pubblico non accademico. In questo ambito ha assunto la responsabilità scientifica della grande mostra internazionale che si è tenuta a Bologna nel 1990 dedicata al "Senso dell'Arte nell'Antico Egitto” e ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Bologna, il Convegno internazionale "L'Egitto fuori dell'Egitto” nello stesso anno.
Fa parte del comitato scientifico della rivista "Archeo”, già diretta da Sabatino Moscati, alla quale collabora attivamente. È stato coeditore della rivista "Studi di Egittologia e di Antichità puniche" ed è coeditore delle "Ricerche di Egittologia e di Antichità copte" pubblicate, la prima dal Dipartimento di Storia Antica e la seconda dal Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna.
Dal 1992 al 1997 è stato Direttore della Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università di Bologna.
Dal 1993 dirige la missione archeologica dell'Università di Bologna in Egitto in collaborazione con l'Università di Lecce. Inoltre, è membro del Consiglio di Presidenza dell'Istituto Italiano per la Civiltà Egizia.
È autore di circa 350 lavori a stampa.

(scheda a cura di Elettra De Angelis)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma